Giovedì, 08 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catanzaro, Lupacchini davanti al Csm: "Non sono il protettore dei massomafiosi"
L'UDIENZA

Catanzaro, Lupacchini davanti al Csm: "Non sono il protettore dei massomafiosi"

di
Il procuratore generale in aula: «Non sono il protettore dei massomafiosi»
'ndrangheta, Otello Lupacchini, Catanzaro, Cronaca
Otello Lupacchini

«Io non sono il protettore dei massomafiosi», l’ex procuratore generale di Catanzaro Otello Lupacchini si è difeso davanti ai colleghi del Consiglio superiore della magistratura nel procedimento disciplinare a suo carico. Un’udienza caratterizzata anche dal botta e risposta proprio tra l’ex pg e il consigliere Fulvio Gigliotti. Lupacchini, già trasferito di sede e di funzioni dalla sezione disciplinare, deve rispondere di due incolpazioni. La prima riguarda l’intervista rilasciata a Tgcom24 due giorni dopo il maxi blitz Scott Rinascita.

In quell’occasione l’allora pg aveva sostenuto il mancato coordinamento tra Procura generale e quella distrettuale e aveva utilizzato il termine «evanescenti» riferendosi ai risultati raggiunti dalle «operazioni della Procura distrettuale di Catanzaro». «Per quanto concerne l’operazione - aveva affermato in tv - sebbene questo possa sembrare paradossale, non so nulla di più di quanto pubblicato dalla stampa, in quanto vi è la buona abitudine da parte della Procura distrettuale di Catanzaro di saltare tutte le regole di coordinamento e collegamento con la Procura generale».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook