Sabato, 25 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catanzaro, il colonnello Naselli sotto processo. I legali: il fascicolo vada a Teramo
SCOTT RINASCITA

Catanzaro, il colonnello Naselli sotto processo. I legali: il fascicolo vada a Teramo

di
catanzaro, scott rinascita, stralcio, Giancarlo Pittelli, Giorgio naselli, Catanzaro, Cronaca
Giorgio Naselli

Le “soffiate” del colonnello dei carabinieri all’ex parlamentare Giancarlo Pittelli. È questo il centro del processo iniziato ieri mattina a Catanzaro, stralcio della maxi inchiesta Scott Rinascita. Sul banco degli imputati l’ufficiale dell’Arma Giorgio Naselli, ex comandante del Reparto operativo di Catanzaro e all’epoca dei fatti comandante provinciale a Teramo, non c’è invece il noto penalista che è in attesa di giudizio nel maxi processo in corso nell’aula bunker di Lamezia Terme. Naselli era stato tratto in arresto il 19 dicembre scorso per le ipotesi di utilizzazione di segreto di ufficio e di abuso di ufficio, l’aggravante dalla finalità di agevolare l'associazione mafiosa è stata invece poi esclusa dalla Cassazione. Al centro della vicenda c’è la richiesta dell’avvocato Pittelli a Naselli di interessarsi della pratica di una società sottoposta a verifica da parte della Prefettura di Teramo città nella quale Naselli guidava il comando provinciale dell’Arma. Ieri in apertura dell’udienza i difensori dell’ufficiale, gli avvocati Giuseppe Fonte e Gennaro Lettieri, hanno sollevato delle eccezioni preliminari chiedendo che il fascicolo venga trasmesso nel luogo dove si sarebbe consumato il reato ossia a Teramo.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook