Martedì, 26 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Crotone, chiusa l’indagine su una lottizzazione abusiva
TRE INDAGATI

Crotone, chiusa l’indagine su una lottizzazione abusiva

di
Fabbricati a uso abitativo su un’area a utilizzo turistico

Secondo il Piano regolatore generale vigente del Comune di Crotone, la zona che si estende lungo via delle Conchiglie, compresa tra contrada Margherita e il quartiere Gabella, avrebbe potuto ospitare solo un complesso turistico residenziale. Invece, in quell’area, ampia 20.625 metri quadrati, sono sorti tre fabbricati ritenuti abusivi (alcuni dei quali ancora in fase di realizzazione) destinati ad uso abitativo.
Sulla presunta violazione urbanistica la Procura della Repubblica ha chiuso il cerchio. Il pubblico ministero Andrea Corvino, titolare del fascicolo, ha fatto notificare l'avviso di conclusione indagini ad otto persone che devono rispondere di concorso in lottizzazione abusiva. Sotto accusa sono finiti: Francesco Cosco (titolare del permesso a costruire), Massimo Cosco, Gianluca Cosco, Francesca Mesuraca e Caterina Campagna (proprietari degli edifici), Antonio Iembo (il progettista), Carmine Iocca, ex dipendente del Municipio e responsabile del procedimento, e Francesco De Luca, titolare dell’impresa di costruzione.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook