Venerdì, 23 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Tragedia nel mondo del giornalismo calabrese: morto l'operatore Michele Porcelli
LA TRAGEDIA

Tragedia nel mondo del giornalismo calabrese: morto l'operatore Michele Porcelli

buonvicino, cosenza, giornalismo calabrese, morte, tragedia, Michele Porcelli, Catanzaro, Cronaca
Michele Porcelli insieme alla giornalista Cristina Iannuzzi

Una vera e propria tragedia ha colpito poco fa il mondo del giornalismo calabrese. E' morto, infatti, Michele Porcelli, 55 anni, storico regista ed operatore di ripresa di Rete Kalabria prima e Lac dopo.

Colonna portante dell'emittente televisiva vibonese, era un grande appassionato del suo lavoro. Era a Buonvicino in provincia di Cosenza, a fare delle riprese quando improvvisamente ha perso l'equilibrio ed è andato a finire in un dirupo.

Non c'è stato nulla da fare per Michele Porcelli, grande appassionato del suo lavoro, grande cultore della propria professione. Uomo disponibile con tutti, aveva perso da pochi mesi la mamma. Per anni ha seguito le dirette del consiglio comunale di Vibo Valentia appassionandosi moltissimo ai temi della politica.

Sempre sul campo, sempre sul pezzo, sempre con il sorriso sulle labbra. Burbero, ma dolce nello stesso tempo, amato da tutti.

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook