Martedì, 18 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Anche a Crotone la protesta e la rabbia delle Partite Iva contro le chiusure
IN PIAZZA

Anche a Crotone la protesta e la rabbia delle Partite Iva contro le chiusure

di
Davanti al palazzo comunale si sono ritrovati oltre 50 persone tra ristoratori, titolari di palestre e di negozi di abbigliamento, e parrucchieri

Commercianti in piazza questa mattina a Crotone contro le chiusure disposte dal governo per limitare il contagio da coronavirus. Davanti al palazzo comunale si sono ritrovati oltre 50 persone tra ristoratori, titolari di palestre e di negozi di abbigliamento, e parrucchieri. E nonostante da oggi la Calabria sia passata da zona rossa ad arancione (che comporta un allentamento delle restrizioni), il mondo delle partite Iva ha voluto gridare tutta la rabbia per le perdite subite a causa dello stop imposto ad alcune attività economiche.

Nel corso della protesta pacifica il sindaco Vincenzo Voce ha incontrato i manifestanti. A loro, il primo cittadino ha ribadito quali misure sono state adottate dall'amministrazione per venire in contro alle esigenze dei commercianti. Tra queste, ad esempio, rientra l'intesa sottoscritta con la Camera di commercio per destinare una parte delle royalties del metano alle piccole imprese.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook