Sabato, 19 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Lamezia, liquidati compensi per elezioni... mai svolte
REGIONALI

Lamezia, liquidati compensi per elezioni... mai svolte

di
Il Comune ha sborsato oltre 10mila euro ai dipendenti per consultazioni rinviate

Oltre 10mila euro per due tornate elettorali che non si sono mai svolte. È il costo che il Comune ha dovuto sostenere per liquidare i compensi ai dipendenti che sono stati impegnati nelle procedure di preparazione alle elezioni regionali che erano state fissate una prima volta per il 14 febbraio di quest’anno e una seconda per l’11 aprile. Com’è noto, però, le consultazioni per eleggere il nuovo presidente della Regione e rinnovare il consiglio regionale sono state rinviate due volte, con l’ultima proroga arrivata tramite il decreto legge del 5 marzo che ha fissato la nuova data nel periodo compreso tra il 15 settembre e il 15 ottobre prossimi a causa del «permanere del quadro epidemiologico da Covid-19 diffusamente grave su tutto il territorio nazionale e dell'evolversi di significative varianti del virus che presentano carattere ulteriormente diffusivo del contagio».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook