Martedì, 18 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catanzaro, l’accessibilità per i disabili è un optional e l’autonomia diventa chimera
DISAGI

Catanzaro, l’accessibilità per i disabili è un optional e l’autonomia diventa chimera

di
Il racconto di un 50enne sulla sedia a rotelle
Catanzaro, Cronaca
A Catanzaro tra cestini e auto il marciapiede è impraticabile

Una città è accessibile quando una persona con disabilità motoria o sensoriale viene messa in grado di raggiungere i luoghi di interesse pubblico e privato in totale autonomia. Ma quando questi luoghi sono invece inaccessibili, allora bisogna fare i conti con difficoltà insormontabili. «Ho dovuto ottenere un permesso per poter entrare il mercoledì e il sabato con l’auto al cimitero di Santa Maria, ma se ho voglia di andare in altri giorni non posso, perché non posso accedervi con l’auto». Lo racconta Giuseppe Conte, un cinquantenne sulla sedia a rotelle, che quotidianamente si trova ad affrontare le tante difficoltà che gli riserva una città inaccessibile.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook