Martedì, 18 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catanzaro, il parcheggio del Politeama nel limbo della burocrazia
DEGRADO

Catanzaro, il parcheggio del Politeama nel limbo della burocrazia

di
Il Comune attende una risposta dalla Regione sulla riqualificazione

Da priorità a luogo dimenticato. È ormai finito in un limbo burocratico il parcheggio multipiano del Politeama, la mega struttura di viale dei Normanni costata 10 miliardi da fondi europei che il Comune ha investito alla fine degli anni Novanta. L’abbandono che regna all’esterno e all’interno, ormai devastato da atti di vandalismo che hanno portato alla distruzione anche degli uffici al pianterreno e allo sfondamento di porte e vetri della zona ascensori, è l’emblema della situazione. Palazzo De Nobili attende ormai da tempo di poter mettere mano alla riqualificazione, attraverso i fondi dell’accordo di programma siglato nel giugno 2018 con la Regione per la mobilità sostenibile. Un’iniziativa curata dal dirigente Antonio De Marco, che prevede ben 450 posti auto nel multipiano, da utilizzare non più con meccanismi automatizzati ma attraverso un sistema di rampe. Un ritorno al passato? Forse, ma probabilmente mai come in questo caso potrebbe essere la chiave di volta per non trasformare quella struttura in un meccanismo infernale, considerato che quando era in funzione il sistema di elevatori i tempi di recupero delle auto diventavano biblici.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook