Giovedì, 30 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catanzaro, il Sant’Anna Hospital organizza la “resistenza”
SANITÀ

Catanzaro, il Sant’Anna Hospital organizza la “resistenza”

di
Dopo il diniego dell’Asp della firma sul contratto 2021 i vertici della clinica mobilita dipendenti e forze sindacali
Sant'Anna Hospital Catanzaro, Gianni Parisi, Catanzaro, Cronaca
Il Sant'Anna Hospital di Catanzaro

Prove tecniche di resistenza. A 24 ore dalla secchiata gelida gettata dall’Azienda sanitaria provinciale sul Sant’Anna Hospital con il diniego della firma anche sul contratto 2021, ieri la clinica cardiologica del capoluogo di regione ha dato ufficialmente il via a una serie di iniziative di lotta che, mai come stavolta, rappresenteranno l’ultima occasione di salvezza. I dettagli sono ancora da delineare, ma il quadro generale appare già determinato. Si tratta di appuntamenti da non perdere e mission da non fallire. Ecco perché ieri il management della struttura non ha perso tempo e ha subito incontrato i dipendenti. Stamane, alle 9, invece il presidente del Consiglio d'amministrazione, Gianni Parisi, incontrerà i rappresentanti dell’Unione sindacale di base, la sigla che ha già reso nota la scelta di organizzare presto iniziative di protesta nelle quali - parola di Usb - «verrà coinvolta l’intero capoluogo». La convinzione è sempre la stessa: «Il Sant’Anna Hospital, patrimonio della città e della regione, va difeso a ogni costo e da tutti». Arriva anche da qui la decisione di occupare la sede dell’Asp senza però sventolare bandiere dell’Usb.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook