Mercoledì, 08 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catanzaro, la pandemia pesa ancora sugli ospedali. Prorogati i contratti di 300 operatori
CORONAVIRUS

Catanzaro, la pandemia pesa ancora sugli ospedali. Prorogati i contratti di 300 operatori

di
Infermieri e tecnici presteranno servizio fino al prossimo 31 luglio
Francesco Procopio, Giuseppe Giuliano, Catanzaro, Cronaca
Uno scorcio dell'ospedale "Pugliese" di Catanzaro

Contratti prorogati fino al 31 luglio. L’emergenza sanitaria da Covid-19 spinge in avanti di altri tre mesi le scadenze inizialmente previste per fine aprile di ben 298 lavoratori della sanità nel capoluogo di regione. Si tratta di medici, biologi, infermieri, operatori socio-sanitari, tecnici di laboratorio e di radiologia di cui l’Azienda ospedaliera “Pugliese-Ciaccio” e l’Azienda ospedaliero- universitaria “Mater Domini non possono ancora fare a meno. Il superamento della soglia dei mille morti per coronavirus su base regionale dice d’altronde che, nonostante la provincia più colpita sia quella di Cosenza, anche a Catanzaro questo non è il momento di abbassare la guardia. Da qui le determinazioni dei rispettivi commissari straordinari, Francesco Procopio e Giuseppe Giuliano, che nel giro di poche ore sono giunti alle stesse conclusioni.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook