Giovedì, 23 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Soverato, il Consiglio comunale attiva un sportello per l’autismo
SOLIDARIETÀ

Soverato, il Consiglio comunale attiva un sportello per l’autismo

di
La storia di Simonluca, il bambino cui la scuola ha negato uno specialista
autismo, comune soverato, Catanzaro, Cronaca
La sede del Comune di Soverato

La storia di Simonluca approda in Consiglio comunale e si universalizza, prendendo la forma di una lotta per i diritti civili. Da sfondo alla riunione straordinaria di maggioranza e minoranza c’è la mobilitazione delle scuole soveratesi di ogni ordine e grado che, ieri mattina, hanno appeso decine striscioni e cartelloni portati dai bambini, per manifestare la solidarietà allo studente attraverso l’hashtag #iostoconsimonluca. Un messaggio urlato anche nell’aula di Palazzo di Città in cui, la richiesta unanime dei consiglieri, è rivolta alla dirigente scolastica dell’istituto comprensivo di Soverato 1 Maria Spanò, sollecitata a fare un passo indietro per rivedere la scelta di non far entrare a scuola, per l’anno in corso, il terapista personale del bambino con autismo. L’assessora all’istruzione Daniela Prunestì riassume la storia, partendo dalla richiesta della mamma del bambino, Irene Biancardi, di permettere l’ingresso a scuola del tecnico Aba che segue suo figlio nell’instaurare un canale di comunicazione alternativo a quello verbale che ancora non è riuscito a sviluppare e la risposta della dirigente che rinvia al prossimo anno scolastico il soddisfacimento delle necessità del bambino con bisogni educativi speciali.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook