Mercoledì, 12 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ospedale Lamezia, l'“emorragia” continua. Solo 4 medici a Neonatologia
LA CARENZA

Ospedale Lamezia, l'“emorragia” continua. Solo 4 medici a Neonatologia

di
La denuncia di un gruppo di associazioni
carenza personale, ospedale lamezia, Catanzaro, Cronaca
L'ospedale di Lamezia

Solo quattro medici nel reparto di neonatologia ed una carenza di personale infermieristico che va avanti da anni. A denunciare l’ennesima criticità che affligge l’ospedale Giovanni Paolo II sono un gruppo di associazioni che si occupano di tematiche sociali e sanitarie. I sodalizi Malati cronici, Per la difesa dei diritti dei malati e Articolo trentadue della Costituzione, coordinati da Giuseppe Gigliotti, rimarcano il fatto che la carenza d’organico impone alle poche unità impegnate nel reparto dei turni massacranti. «Non è bastata la chiusura della Terapia intensiva neonatale (Tin), con tutte le conseguenze che la soppressione del reparto ha comportato?», si chiede Gigliotti che incalza: «Proprio nei giorni scorsi ha fatto notizia una neonata che non è riuscita a sopravvivere. Forse – insiste il coordinatore delle associazioni – se l’ospedale di Lamezia avesse avuto ancora il reparto della Tin, molto probabilmente la triste vicenda si sarebbe risolta in maniera diversa». Visto il perdurare della carenza di organico, Gigliotti chiede ai vertici della sanità locale e regionale «perché non viene indetto il concorso, rimandato più volte, per la stabilizzazione del personale e per ovviare alla mancanza di medici e infermieri che non è più tollerabile».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook