Martedì, 28 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Porto di Tropea, i conti in rosso non fermano l’apertura dello scalo 
ESTATE 2021

Porto di Tropea, i conti in rosso non fermano l’apertura dello scalo 

di
La macchina organizzativa pronta ad accogliere i diportisti. L’infrastruttura turistica partirà a pieno regime i primi di giugno
estate 2021, porto di tropea, Vincenzo Aristide Di Salvo, Catanzaro, Cronaca
Porto turistico di Tropea

Sta per iniziare la nuova stagione balneare è la società “Porto di Tropea” naviga” in un mare di debiti. L’ultimo bilancio è stato chiuso con perdite che superano il milione di euro. A questa situazione debitoria si aggiunge il mancato finanziamento di 4 milione di euro promessi dalla Regione per la riqualificazione e l’ampliamento dell’infrastruttura che si candida a diventare, nonostante le difficoltà economiche, uno degli approdi turistici più importanti del mar Mediterraneo. L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Nino Macrì, si sta adoperando in tutte le sedi per incassare l’ingente somma di denaro che servirà per rendere ancora più efficiente l’infrastruttura.

Il porto rappresenta un volano di sviluppo per l’industria turistica tropeana. Dalla sua funzionalità dipende il destino di molte attività economiche cittadine. A gestire l’infrastruttura, di proprietà della Regione, la società “Porto di Tropea” Spa di cui fanno parte la “Sigep”, che detiene il pacchetto di maggioranza, il Comune e la “Mare Nostrum”. Amministratore delegato Vincenzo Aristide Di Salvo che si trova al timone della società dal 2018.

I “conti” in rosso, legati alla gestione dello scalo marittimo, non preoccupano più di tanto l’amministratore delegato Di Salvo il quale, in vista della stagione estiva, ha tirato fuori tutta la sua grinta per rilanciarlo con la creazione di nuovi servizi. Il numero uno della società “Porto di Tropea”, per superare il delicato momento, ha messo in campo un Piano industriale che da qui a qualche anno – assicura – «tirerà fuori dalle sabbie mobili dell’indebitamento lo scalo marittimo».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook