Domenica, 28 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Maltrattamenti al "San Francesco Hospital", 17 persone rinviate a giudizio
LA DECISIONE

Maltrattamenti al "San Francesco Hospital", 17 persone rinviate a giudizio

di
casa riposo settingiano, maltrattamenti, San Francesco hospital, Catanzaro, Cronaca
La clinica per anziani San Francesco Hospital di Settingiano

Il gup del Tribunale di Catanzaro ha disposto il rinvio a giudizio per le 17 persone coinvolte nell’inchiesta sui presunti maltrattamenti nella casa di cura “San Francesco Hospital”. Il 15 febbraio prossimo avrà inizio il processo a carico di Marco Rocca, 43 anni di Catanzaro; Concetta Scarfone, 58 anni,  di Catanzaro; Luca Pilato, 38 anni  di Catanzaro;  Antonio Rotella, 54 di Settingiano; Francesco Voci, 38, di Catanzaro; Antonio Munizza, 46 anni, Settingiano; Antonino Massara, 55 anni Catanzaro; Giuseppe Bonifacio, 48 anni, Catanzaro; Anna Iannoccari, 58, Catanzaro; Antonio Papuzzo,50 anni, Lamezia Terme; Rita Cerminara, 37 anni, Soveria Mannelli; Marco Amoroso, 34 anni Catanzaro; , 35 anni, Lamezia Terme; Caterina Serratore, 51 anni, Filadelfia; Etleva Ramaj, 51 anni, nata a Vlora (Albania) e residente a Catanzaro e Antonio Lagrotteria, 30 anni, Catanzaro, Luca Scardamaglia, 35 anni, Lamezia Terme e la dirigente Maria Teresa Lucia Pontieri, 60 anni, residente a Catanzaro. Gli indagati devono rispondere, a vario titolo, di maltrattamenti, sequestro di persona in concorso, lesioni personali colpose, falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici. Le telecamere, piazzate dalla Guardia di Finanza dopo le prime denunce, avrebbero registrato comportamenti «molesti, persecutori e violenti».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook