Mercoledì, 23 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca “Mater Domini” di Catanzaro, gelo con il rettore
FERRI CORTI

“Mater Domini” di Catanzaro, gelo con il rettore

di
L’atto aziendale concepito dal commissario Giuliano non supera “l’esame” di De Sarro
atto aziendale policlinico universitario catanzaro, Giovambattista De Sarro, Giuseppe Giuliano, Giuseppe Zuccatelli, Catanzaro, Cronaca
Il rettore dell’Università Magna Græcia di Catanzaro Giovambattista De Sarro

«Irricevibile». Il commissario è nuovo, l’atto aziendale appare poco originale e a distanza di pochi mesi la frattura che aveva fatto calare il gelo tra il rettore dell’Università Magna Græcia e l’allora commissario straordinario dell’Azienda ospedaliero-universitaria “Mater Domini”, Giuseppe Zuccatelli, si ripropone e, seppur per ragioni differenti, “travolge” l’attuale numero uno del Policlinico, Giuseppe Giuliano. Il declassamento delle sei Unità operative complesse che mise in allarme l’area medica stavolta non c’entra, ma il giudizio del rettore è comunque pesantissimo: «I refusi presenti lasciano trasparire che il documento è un copia e incolla dell’atto aziendale adottato per l’Azienda ospedaliera di Vibo Valentia». I riferimenti normativi che mancano fanno il resto e tracciano in maniera netta la linea di demarcazione che c’è e deve esserci tra un’Azienda ospedaliera e un’Azienda ospedaliero-universitaria. Giovambattista De Sarro lo dice senza troppi giri di parole: «Non sono la stessa cosa». A rischiare un’impugnazione il rettore non ci sta proprio anche perché «l’atto aziendale che può rappresentare una buona base di partenza c’è già».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook