Sabato, 19 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ospedale di Lamezia terme, non si placa la polemica sul trasferimento del servizio 118
LE CRITICHE

Ospedale di Lamezia terme, non si placa la polemica sul trasferimento del servizio 118

Le associazioni: «La commissione straordinaria dell’Asp vittima di cattivi consigli»
critiche associazioni, ospedale lamezia terme, trasferimento 118, Catanzaro, Cronaca
La nuova segnaletica per il servizio 118 di Lamezia che verrà trasferito nella palazzina che ospita il Serd

Non si placa la polemica sul trasferimento della postazione del 118. O, meglio, non convincono affatto le “spiegazioni” date dall’Asp in merito alla scelta di spostare l’attuale sede del servizio di emergenza (che si trova nei pressi del pronto soccorso e dell’elisoccorso) al primo piano della palazzina che ospita il laboratorio di microbiologia, l’ufficio tecnico e a breve anche la neuropsichiatria infantile. Una precisazione, quella dei vertici dell’Asp, che per le associazioni sa tanto di conferma di quanto da loro sostenuto, soprattutto perché il management non ha negato che i tempi di intervento del servizio 118 con la nuova sistemazione sarebbero «sicuramente più lunghi», così come «non ha negato l’angustia e la difficoltà di accesso della nuova piazzola di sosta delle ambulanze». E non ha negato i rischi di frequenti «intoppi o peggio, di scontri tra veicoli che quella nuova viabilità causerebbe». I comitati insistono: «L’Asp ha perfino ignorato la possibilità da noi paventata, che tali intoppi e sinistri stradali all’interno dell’ospedale rischino di trasformarsi in occasioni di affidamento straordinario del servizio ad ambulanze private legittimamente stazionanti dinanzi al Pronto soccorso».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook