Questo sito contribuisce all’audience di Quotidiano Nazionale

Vibo Marina, riflettori sul porto. Il sindaco annuncia "la svolta"

Incontro a palazzo “Luigi Razza” con il commissario dell’Autorità portuale di Gioia Tauro

Si chiama porto ma si legge opportunità... mancata. Un’infrastruttura strategica, che da anni è indicata quale volano per lo sviluppo del territorio ma che ancora resta “ancorata” a convegni e annunci. Ora però «la svolta». Lo ha annunciato ieri il sindaco Maria Limardo che ha incontrato a palazzo “Luigi Razza” l’Autorità portuale di Gioia Tauro, rappresentata dal commissario straordinario, Andrea Agostinelli, dal dirigente Sedi periferiche, Giovanni Piccolo – presenti anche il vice sindaco Domenico Primerano, il consigliere comunale Nino Roschetti e il segretario generale Domenico Libero Scuglia. Con le competenze passate all’Autorità portuale, quindi, adesso l’obiettivo è iniziare a programmare «il rilancio e la rinnovata funzionalità del porto che rappresenta la chiave di volta per il futuro della città». E, in tal senso, è proprio «sulle nuove competenze dell’Autorità di sistema e sul ruolo che la stessa avrà nella gestione del porto di Vibo Marina» che si è puntata l’attenzione. «L’incontro con i vertici dell’Autorità portuale – ha sottolineato il sindaco – è stato proprio finalizzato ad accelerare i percorsi e allo stesso tempo condividere la progettualità dell’amministrazione in relazione alla nuova funzionalità dell’infrastruttura».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

Caricamento commenti

Commenta la notizia