Martedì, 17 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catanzaro Servizi, i nodi al pettine: “Va messa da parte la superficialità”
IL CASO

Catanzaro Servizi, i nodi al pettine: “Va messa da parte la superficialità”

di
Appello di Pisano (Catanzaro con Abramo) alla maggioranza e ai dirigenti. Costanzo: “Qualcuno gioca su più tavoli, serve chiarezza”
catanzaro, servizi cimiteriali, tar, Sergio Abramo, Catanzaro, Cronaca
Giuseppe Pisano

Servizi cimiteriali, si torna dunque alla casella di partenza. La sentenza con la quale il Tar ha sollecitato il Comune a riavviare la procedura di affidamento, assegnando un massimo di 150 giorni di validità al contratto stipulato con la Catanzaro Servizi, ha lasciato diverse “scorie” sul terreno della politica. Sia perché la società in house è stata al centro di una disputa combattuta al chiuso delle stanze di Palazzo De Nobili su alcune scelte strategiche, sia perché la sentenza del Tar ha comunque messo in luce alcune carenze nella procedura svolta nell’assegnazione dei servizi cimiteriali, in particolare per via della mancata valutazione della congruità dell’offerta economica. Il capogruppo di Catanzaro con Abramo, Giuseppe Pisano, non si nasconde dietro un dito e afferma che «serve una riflessione, per trovare e proporre le giuste misure senza essere superficiali. Altrimenti – sottolinea – si rischiano solo brutte figure e questo non va bene».

Leggi larticolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook