Sabato, 25 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Lamezia, Crisi Sacal: la Regione corre ai ripari. Sì a un prestito-ponte da 4 milioni
AEROPORTO

Lamezia, Crisi Sacal: la Regione corre ai ripari. Sì a un prestito-ponte da 4 milioni

di
Il crollo di passeggeri (meno 71 % ad aprile) accentua le difficoltà. Su proposta del presidente Spirlì è stato dato mandato a Fincalabra

La tenuta finanziaria di Sacal è evidentemente a serio rischio e la Regione prova nuovamente a correre in suo aiuto. Dopo i 5 milioni di euro stanziati a dicembre a sostegno della società che gestisce i tre aeroporti calabresi, la Giunta regionale ha deliberato un altro atto che apre la strada a ulteriori misure di sostegno. Si tratta di un’apertura di credito da 4 milioni di euro che la Cittadella vorrebbe concedere alla società la cui continuità aziendale «è stata seriamente minacciata – si legge nella delibera approvata dall’esecutivo nei giorni scorsi – dall’attuale situazione pandemica, che ha fatto registrare, a seguito delle rigorose misure di limitazione della mobilità adottate a livello europeo per la gestione di tale emergenza e della conseguente crisi senza precedenti generata sull’intero comparto aeroportuale in Europa, un decremento significativo del traffico aereo e conseguentemente un aumento della situazione debitoria di Sacal».

Leggi larticolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook