Giovedì, 23 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Tropea, il sindaco difende l’ordinanza: “Necessaria per proteggere i pedoni”
IL PERICOLO

Tropea, il sindaco difende l’ordinanza: “Necessaria per proteggere i pedoni”

di
La Polizia locale mobilitata per fare rispettare il divieto di uso di bici e monopattini. Le restrizioni resteranno in vigore anche nel periodo invernale

Sul divieto di transito nel centro cittadino di bici elettriche e monopattini interviene direttamente il sindaco Nino Macrì il quale difende, a spada tratta, la sua ordinanza che entrerà in vigore dopo che sarà installata la segnaletica stradale. Il primo cittadino, in maniera chiara, sottolinea che questi mezzi alternativi sono diventati molto pericolosi perché, molto spesso, sono in mano ai bambini che si lasciano andare a comportamenti irresponsabili.
«Si è arrivati a questa decisione – afferma Macrì – osservando quello che accade durante la giornata sul territorio tropeano. Purtroppo le aree pedonali sono diventate delle vere e proprie piste ciclabili in cui transitano, anche a velocità sostenuta, questi mezzi condotti anche da bambini. Infatti nelle zone a traffico limitato vediamo sfrecciare, con grande pericolo per i pedoni che sono a centinaia, bici elettriche e muscolari. I monopattini non sono in gran numero. Da sindaco – prosegue – ho il dovere di tutelare la vita di tutti. Per questo abbiamo deciso di emanare questo provvedimento che eliminerà qualsiasi incidente».

Leggi larticolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook