Venerdì, 23 Luglio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Farmabusiness, la Cassazione conferma il ruolo di Opipari nel clan dei gaglianesi
LA DECISIONE

Farmabusiness, la Cassazione conferma il ruolo di Opipari nel clan dei gaglianesi

di
L’inchiesta sull’infiltrazione della ‘ndrangheta nel settore farmaceutico
catanzaro, clan gaglianesi, inchiesta farmabusiness, pancrazio opipari, Catanzaro, Cronaca
La Corte di Cassazione

La Corte di Cassazione conferma il ruolo di Pancrazio Opipari nell’inchiesta Farmabusiness coordinata dalla Dda di Catanzaro e che ha svelato l’infiltrazione del clan Grande Aracri nel settore farmaceutico. Il 45enne è accusato di aver fatto parte del clan dei gaglianesi oltre che di di violenza o minaccia a pubblico ufficiale, porto di esplosivi e tentata estorsione tutti reati aggravati dal metodo mafioso. Dopo che il Tribunale del Riesame ha confermato la custodia in carcere, la difesa aveva proposto ricorso contestando, tra le altre cose, l’appartenenza al clan dei Gaglianesi, in quanto quel clan era stato disarticolato da venti anni. Per i giudici della Cassazione però il Tribunale ha fondato la gravità indiziaria in ordine alla partecipazione di Opipari al sodalizio criminale su «una serie di conversazioni intercettate, dalle quali ha non illogicamente desunto l'intraneità dell'Opipari, in grado di parlare di dinamiche del clan, di episodi implicanti la conoscenza dei relativi vertici, di progetti criminosi, senza che tale valutazione sia stata sottoposta a puntali censure».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook