Sabato, 25 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Lamezia, unità complessa di cure primarie: a Sant’Eufemia si posa la prima pietra
LA STRUTTURA

Lamezia, unità complessa di cure primarie: a Sant’Eufemia si posa la prima pietra

di
Nuovo ambulatorio nel popoloso quartiere: servirà 5.000 persone. Il presidio trait d’union fra medico di base, paziente e specialista
cure primarie, lamezia, sant'eufemia, Catanzaro, Cronaca

È partita ieri pomeriggio l’attività del nuovo “ambulatorio di iniziativa” di diabetologia al polo sud dell’Uccp (Unità complessa di cure primarie) di via Rocco Scotellaro, nel quartiere di Sant’Eufemia. Nel presidio medico già da diversi anni operano le dottoresse Antonella Longo e Carmela Marasco, entrambe medici di base, che ormai ufficialmente fanno parte del personale afferente all’Uccp Michelangelo che ha sede in via Dei Mille in pieno centro cittadino.
Da settembre, ad affiancare le due dottoresse ci sarà anche il dottor Michele Rosato. Nello specifico l’ambulatorio d’iniziativa per patologia ha la funzione di trait d’union tra medico di base, paziente e specialista. Praticamente il medico di medicina generale indirizza il suo assistito all’ambulatorio che effettua lo screening relativo alla patologia di cui il paziente soffre.

Leggi larticolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook