Sabato, 04 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Lamezia, donna positiva al Covid manda in “blackout” il Pronto soccorso
L'ALLARME

Lamezia, donna positiva al Covid manda in “blackout” il Pronto soccorso

di
Per un’ora è stato chiuso per sanificazione
donna positiva, lamezia terme, pronto soccorso, Catanzaro, Cronaca
L'ingresso del pronto soccorso dell'ospedale di Lamezia Terme

Allarme Covid nel primo pomeriggio di ieri al pronto soccorso dell’ospedale Giovanni Paolo II. A risultare positiva al Coronavirus una donna di etnia rom che si era recata al nosocomio perché bisognosa di cure. All’arrivo nel presidio le è stato fatto il tampone che ha dato esito positivo e subito sono scattate le disposizioni anti-Covid. Il pronto soccorso è stato chiuso per un’ora per le necessarie operazioni di sanificazione e poi è stato prontamente riaperto per garantire l’accoglienza e l’assistenza degli utenti che attendevano di essere visitati. Dopo il comprensibile momento di preoccupazione e di tensione, tutto è rientrato dunque nella piena normalità e anche in tempi piuttosto celeri. Il fatto che a risultare positiva fosse una donna rom riporta l’attenzione sulla favela di Scordovillo. Qual è la reale situazione al campo rom? Vi sono contagiati? Si stanno osservando le misure di protezione anti-Covid tra i residenti nella bidonville che è una bomba ad orologeria pronta a scoppiare tra una miriade di emergenze?

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook