Lunedì, 20 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Lamezia: l’ambulatorio c’è, i medici no. Pazienti “dirottati” in altri posti
SANITÀ

Lamezia: l’ambulatorio c’è, i medici no. Pazienti “dirottati” in altri posti

di
Il servizio di Dermatologia risulta chiuso ormai da tempo. Centinaia di utenti devono recarsi a Girifalco o Chiaravalle. ‘Malati cronici’: “Non è meglio mandare un sanitario a Lamezia?”

Tra i problemi irrisolti della sanità lametina c'è quello di molti reparti vacanti, il cui vuoto continua a creare ormai da lunghi anni numerosi disagi al cittadino costretto a recarsi dal privato o in geografie diverse. È il caso, ad esempio, di Dermatologia, nei decenni ritenuto un ottimo reparto ma attualmente non funzionante a causa della carenza del personale.
Eppure non c'è un reparto più urgente dell'altro, hanno tutti la loro importanza in termini di prevenzione e risoluzione di problemi di salute. A questo proposito, insiste nel denunciare il vuoto creato da anni dalla cattiva sanità regionale, l'associazione "Malati cronici del lametino", punto di riferimento di quanti sentono di essere privati di servizi sanitari essenziali e si trovano nelle condizioni di non potere recarsi negli studi privati pagando somme ingenti.

Leggi larticolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook