Martedì, 28 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Disoccupazione e spopolamento, sprofonda l’economia crotonese
DATI ALLARMANTI

Disoccupazione e spopolamento, sprofonda l’economia crotonese

di
I senza lavoro al 28,8 %. In quattro anni persi quasi 7mila abitanti

Il XXIV rapporto Polos della Camera di Commercio di Crotone sullo stato di salute dell’economia nella provincia fotografa una situazione preoccupante. Che l’economia del territorio non godesse di ottima salute era sicuramente un fatto noto, ma lo studio della Cciaa ha messo in evidenza diverse fragilità del territorio che abbracciano l’aspetto economico-occupazionale, ma anche demografico e sociale. Il dato senza dubbio più allarmante - come ha spiegato Claudia Rubino l’esperta che ha curato il rapporto - è la crescita della disoccupazione che nel 2019 ha toccato la punta più alta: 28,8% della popolazione. Risulta occupato solo il 35,8% dei crotonesi mentre (dato ancora pià desolante), il 49% (quasi un crotonese su due), è non attivo, cioè non lavora, non studia e non cerca una occupazione. Altro dato allarmante è quello relativo alla popolazione residente: l’1 gennaio 2020 la provincia di Crotone contava 168.581 residenti con un saldo negativo di 2.905 abitanti in meno rispetto all’anno prima.

Leggi larticolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook