Sabato, 25 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Pizzo, manomessa la videosorveglianza: strano danneggiamento all’edicola Pluto
IGNOTI... ALL'OPERA

Pizzo, manomessa la videosorveglianza: strano danneggiamento all’edicola Pluto

di
Ignoti hanno tagliato i cavi oscurando le telecamere puntate su bivio e via Nazionale. Quanto accaduto lascia aperti diversi inquietanti interrogativi

Un danneggiamento che lascia aperti diversi interrogativi, perché c’è da capire, innanzitutto, il motivo per il quale sono stati tagliati i fili del sistema di videosorveglianza dell’edicola “Pluto” di Pizzo. Attività su via Nazionale, gestita dalla giornalista e corrispondente di Gazzetta del Sud Rosaria Marrella e dal figlio.
Il sistema, sarebbe l’unico funzionante in zona, da qualche giorno segnalava un errore. Lì per lì nessuno si è preoccupato più di tanto pensando a una casualità o al fatto che, nelle settimane precedenti, si erano verificati forti temporali. Fatto sta che la giornalista, persistendo il problema, ha contattato un tecnico per un controllo. E proprio durante la verifica dei cavi esterni il tecnico constatava che due fili di collegamento erano stati tranciati di netto con un oggetto tagliente, presumibilmente con una forbice o con un coltello.

Leggi larticolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook