Lunedì, 15 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Crotone, le mancate royalties ai pescatori. Regione e Comuni sotto attacco
IL CASO

Crotone, le mancate royalties ai pescatori. Regione e Comuni sotto attacco

di
Le sigle della marineria contestano agli enti il blocco delle risorse. Nel mirino l’accordo di programma quadro del 22 febbraio 2017

«Le amministrazioni coinvolte non hanno mai fatto quanto di loro competenza a risoluzione definitiva della vertenza, vale a dire la modifica dell’accordo di programma del 2017 con lo scopo precipuo di soddisfare le legittime richieste della marineria». Alla vigilia dello sciopero dei pescatori di Crotone e Le Castella, con tanto di protesta organizzata per questa mattina davanti al Palazzo di piazza della Resistenza, l’Alleanza pesca, attraverso un documento firmato da Gennaro Raso dell’Associazione generale cooperative italiane, Camillo Nola di Confcooperative Calabria e Lorenzo Sibio della Legacoop Calabria, mette sotto accusa non solo la Regione ma anche gli 8 Comuni costieri del Crotonese. Il motivo? Li ritengono i principali responsabili della mancata erogazione delle royalties, dal 2014 a oggi, alle marinerie per consentire loro di far fronte alle limitazioni della pesca, dovute alla presenza delle piattaforme dell’Eni che estraggono gas metano davanti alle coste di Crotone.

Leggi larticolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook