Martedì, 19 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Incidente sull'A21 a Brescia: muore autotrasportatore vibonese. A breve sarebbe tornato in Calabria
DI DINAMI

Incidente sull'A21 a Brescia: muore autotrasportatore vibonese. A breve sarebbe tornato in Calabria

di

Era originario di Dinami, nel Vibonese, Domenico Schinello, il quarantasettenne morto nella notte tra martedì e mercoledì in un grave incidente stradale sull’autostrada A21, tra i caselli di Manerbio Pontevico, nel Bresciano. L’uomo stava viaggiano a bordo del proprio camion, al servizio della Italtrans di Calcinate, nella bergamasca, dove viveva, quando si è schiantato contro un altro mezzo pesante decedendo sul colpo. Lavorano per determinare le cause dello schianto, malore o colpo di sonno, gli uomini della Polstrada di Montichiari, intervenuti sul posto insieme a tre ambulanze e a un’auto medica.

Ferito lievemente il conducente dell’altro mezzo pesante, un camionista di 34 anni, e un uomo e una donna, rispettivamente di 49 e 51, alla guida di un’autovettura coinvolta nel sinistro. Schinello era sposato ed aveva due figli. Si era trasferito al nord per necessità di lavoro dopo aver frequentato per breve tempo l’alberghiero di Vibo, senza conseguire il diploma. A Dinami, dove scendeva ogni anno e dove sarebbe ritornato tra qualche giorno, aveva ancora i genitori ed una delle due sorelle (l’altra vive al nord). Viene ricordato dai suoi concittadini e da qualche compagno di scuola come una persona umile e perbene e come un grandissimo lavoratore. Così come la sua famiglia, conosciuta e stimata in paese. La notizia della sua prematura dipartita ha lasciato attoniti e increduli tutti i paesani.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook