Mercoledì, 20 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catanzaro, il parco sfregiato potrà tornare a vivere
INCENDI

Catanzaro, il parco sfregiato potrà tornare a vivere

di
Sopralluogo del sindaco con i tecnici nella pineta di Siano: distrutti migliaia di alberi ma la gran parte è salva
catanzaro, incendio, parco Li Comuni, pineta siano, sopralluogo, Catanzaro, Cronaca
Abramo e Caputo

Decine di migliaia di alberi ridotti in cenere eppure c’è da tirare un sospiro di sollievo: gran parte del parco “Li Comuni” è stato risparmiato dalle fiamme. Dei 280 ettari di pineta il fuoco ha distrutto una porzione compresa tra i 10 e i 20 ettari, bisognerà attendere l’esatta perimetrazione. Il cuore della pineta, l’orto botanico e la sua varietà di piante, è intatto. Poteva andare molto peggio anche perché dalle prime ricostruzioni effettuate dai vigili del fuoco la pineta di Siano sarebbe stata vittima di un attacco su più fronti. Almeno tre i punti di innesco individuati a diversa distanza l’uno dall’altro. Chi ha colpito insomma voleva arrecare più danno possibile all’enorme polmone verde del quartiere Siano. È quanto emerso ieri dal sopralluogo effettuato ieri mattina dal sindaco Sergio Abramo insieme al direttore dei lavori di bonifica curati da Calabria Verde, Pinuccio Caputo, al presidente dell’Ordine degli Agronomi e forestali di Catanzaro, Antonio Celi, e all’agronomo Alberto Carpino. Presenti anche l’assessore all’Ambiente, Lea Concolino, il presidente della commissione al ramo, Eugenio Riccio, il presidente del Consiglio comunale, Marco Polimeni, e il consigliere Antonio Triffiletti.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook