Lunedì, 25 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Lamezia Terme, la Fontana di piazza Mercato ridotta come una “discarica"
PESSIMO STATO

Lamezia Terme, la Fontana di piazza Mercato ridotta come una “discarica"

di
“Lamezia Bene comune” denuncia una situazione di degrado in pieno centro. Le vasche ricolme di acqua maleodorante e invase da bottiglie. Sollecitato un intervento urgente

Non è stato certo uno spettacolo edificante quello a cui sono stati costretti ad assistere molti lametini la mattina di Ferragosto: le vasche della fontana di piazza Mercato vecchio ricolme d’acqua marrone e maleodorante e per lo più invase da bottiglie.
A denunciarlo è Rosario Piccioni (“Lamezia Bene Comune”) che fa sapere di aver chiesto, attraverso una pec inviata alla Commissione straordinaria che guida il Comune, di ripristinare la normalità con un intervento urgente di pulizia, manutenzione e ripristino del decoro della fontana. «È inaccettabile – dichiara il consigliere comunale sospeso – quanto segnalato dai cittadini attraverso le foto, in particolare mattina di ferragosto: centinaia di bottiglie nella vasca e nello spazio circostante, acque putride e stagnati, liquame, proliferare di zanzare e insetti, uno spettacolo indecente nel pieno della stagione in cui la città è più frequentata, da turisti e da tanti lametini residenti fuori regione che rientrano per le vacanze».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook