Martedì, 28 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea, il nuovo vescovo è mons. Attilio Nostro
LA NOMINA

Diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea, il nuovo vescovo è mons. Attilio Nostro

di
Proveniente da Roma, ma di origini calabresi. Succede a mons. Luigi Renzo

Nominato il nuovo vescovo della diocesi Mileto-Nicotera-Tropea. Si tratta di mons Attilio Nostro, 55 anni, proveniente da Roma ma di origini calabresi. Prenderà la guida della diocesi, negli ultimi anni attraversata da forti tensioni, in seguito alle dimissioni di mons. Luigi Renzo.

L’annuncio ufficiale dell’avvenuta nomina da parte della Santa Sede  è stato fatto alle 12.01 in Cattedrale dall’amministratore apostolico monsignor Francesco Oliva. Lo stesso presule ha comunicato  che il 25 settembre, alle 17, avverrà l’ordinazione episcopale nella Basilica di San Giovanni in Laterano Roma. Per il due ottobre, alle 17,  è previsto l’ingresso nella Basilica cattedrale di Mileto.

Il profilo

Originario di Palmi il nuovo vescovo della diocesi di Mileto-Nicotera don Attilio Nostro, 55 anni, proveniente dalla parrocchia romana S. Mattia Apostolo dopo essere stato per 12 anni alla guida della comunità parrocchiale di S. Giuda Taddeo, nel quartiere Appio Latino della capitale.

Voci autorevoli, vicini agli ambienti ecclesiastici, sostengono  che la scelta su Nostro sia stata fatta per  ridare serenità alla chiesa vibonese e  per ricucire i rapporti tra i vari sacerdoti dopo l’improvvisa uscita di scena di monsignor Luigi Renzo, le cui dimissioni sono state imposte dal Vaticano.

Uno dei principali motivi che hanno reso teso il clima all’interno della diocesi e  costretto Luigi Renzo a lasciare è stato lo scontro, senza esclusioni di colpi, con la Fondazione umanitaria della Serva di Dio  Natuzza Evolo, completamente sanato nei giorni scorsi con l’ultima incombenza, ovvero con la firma della convenzione per la gestione del santuario mariano tra l’amministratore apostolico monsignor Francesco Oliva e il presidente dell’ente morale Pasquale Anastasi.

Del nuovo pastore si afferma anche che nelle parrocchie, dove ha operato, si è sempre distinto per il suo carattere aperto nei confronti della gente  e per suo grande spirito di accoglienza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook