Giovedì, 21 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Mare sporco a Curinga, il sindaco Serrao: "Pronti a iniziative eclatanti"
LA PROTESTA

Mare sporco a Curinga, il sindaco Serrao: "Pronti a iniziative eclatanti"

di
Il primo cittadino chiama a raccolta i colleghi del Lametino
curinga, mare sporco, protesta, Vincenzo Serrao, Catanzaro, Cronaca
Il sindaco di Curinga Vincenzo Serrao

È stanco e furibondo il sindaco di Curinga Vincenzo Serrao che non ce la fa letteralmente più a tollerare una situazione mai risolta come quella del mare sporco, e che, ogni anno, si ripresenta puntuale in estate specialmente in alcuni periodi della bella stagione. Si fa portavoce, in prima linea e senza nessun tentennamento, in via preventiva, di un’iniziativa forte ed eclatante, provocatoria, che riguarda tutti i candidati alla presidenza della regione Calabria e i candidati consiglieri dell’area lametina, che dovranno subito mettere mano e con urgenza a questa problematica, senza se e senza ma. La conseguenza se gli impegni non verranno assunti o rispettati? La proposta ai cittadini di gettare nel mare sporco anche i certificati elettorali. Non è possibile, del resto, che in una regione con quasi 800 chilometri di coste e che, può vivere soltanto di turismo per gran parte dell’anno debba poi fare i conti con questa problematica divenuta atavica e che altro non fa che allontanare sempre più i turisti che giungono in Calabria, dissuadendo magari chi ci vorrebbe pure venire a trascorrere qualche giorno di vacanza.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook