Mercoledì, 29 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Paravati, la chiesa di Natuzza verso l’apertura. Padre Michele si insedia da rettore
L'INSEDIAMENTO

Paravati, la chiesa di Natuzza verso l’apertura. Padre Michele si insedia da rettore

di
L’incarico conferito al sacerdote dall’amministratore Apostolico mons. Oliva

Si insedierà domani, nella sulle sue funzioni di primo rettore della chiesa “Cuore Immacolato di Maria Rifugio delle Anime” della Serva di Dio Natuzza Evolo, padre Michele Cordiano, 63 anni, originario di Anoia, designato a ricoprire questo importante incarico dall’amministratore apostolico monsignor Francesco Oliva. Nella lettera, firmata dallo stesso presule di Locri-Gerace e fatta recapitare dagli uffici della Curia vescovile di Mileto-Nicotera-Tropea a padre Michele si legge che «della nomina è al corrente sua eccellenza monsignor Attilio Nostro, vescovo eletto, che ti augura un proficuo lavoro pastorale per il bene della chiesa». Con la stessa missiva, il rettore della complesso ecclesiastico – che lascerà il precedente incarico di parroco a San Nicola da Crissa – viene anche invitato ad adoperarsi «nel predisporre quanto necessario per l’apertura al culto e la dedicazione della Chiesa». Monsignor Francesco Oliva nel rivolgersi a padre Michele Cordiano si dice «fiducioso che nella sua conduzione pastorale ti adopererai a renderla luogo di incontro e di riconciliazione sotto lo sguardo e protezione della sacra effigie con la benedizione di Mamma Natuzza».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook