Giovedì, 02 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catanzaro, in fuga dalla violenza dei talebani e la speranza di un futuro migliore
PROFUGHI

Catanzaro, in fuga dalla violenza dei talebani e la speranza di un futuro migliore

di
La storia di 4 donne afgane ospiti con altri 71 connazionali in un hotel

Le dita ancora tremano e gli occhi si riempiono di lacrime nello scrivere. Perché le notizie dell'emergenza in Afghanistan ci stanno bombardando in questi giorni ma, quando di fronte hai 4 donne afgane che ti raccontano quanto vissuto con la voce rotta dalla tristezza ma con lo sguardo luminoso e speranzoso verso il futuro, allora la narrazione dei fatti non può che essere intrisa dalle emozioni provate. Lina, Ferishta, Zohra, Fahima, sono 4 giovani donne tra i 22 e i 32 anni. Sono belle, emancipate, istruite. In un gruppo di 75 persone – quelle attualmente ospitate in un albergo Covid nella provincia di Catanzaro – non so se sono io a scegliere loro o viceversa ma viene d'istinto mettersi da parte e parlare e, quindi, chiedere.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook