Lunedì, 27 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Il nuovo sepolcro di don Mottola deposto nella cattedrale di Tropea
PROSSIMO BEATO

Il nuovo sepolcro di don Mottola deposto nella cattedrale di Tropea

di
Cerimonia religiosa alla presenza dell’amministratore apostolico mons. Francesco Oliva. In cammino verso la beatificazione del sacerdote dei poveri. La celebrazione è stata programmata per il prossimo 10 ottobre

Scritta un’altra pagina di fede e di storia lungo il cammino che domenica 10 ottobre porterà alla beatificazione di don Francesco Mottola. Domenica sera – in una Tropea gioiosa, avvolta da un clima di grande religiosità – sono stati riposti, in un apposito sepolcro marmoreo di recente realizzazione, i resti mortali del prossimo Beato, così come è stato disposto dalla Congregazione della Causa dei Santi il 7 novembre del 2019 e secondo le norme sulle ricognizione canoniche. Un momento solenne, accompagnato dalla lettura del verbale, alla presenza dell’amministratore apostolico monsignor Francesco Oliva, dei membri del Tribunale nominato dal vescovo l’11 maggio 2021 e che si sono occupati della ricognizione canonica dal 18 al 20 maggio. Il giudice delegato monsignor Filippo Ramondino, il promotore di giustizia don Sergio Meligrana, il perito medico, Maria Bernardi commissario straordinario dell’Asp di Vibo Valentia, l’operaio Gaetano Gallista e don Nicola a Berardi.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook