Mercoledì, 20 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Proroga di 12 mesi per i tirocinanti calabresi
IL PROVVEDIMENTO

Proroga di 12 mesi per i tirocinanti calabresi

di
Allungati i contratti dei precari calabresi protagonisti dei progetti d’inclusione sociale. L’indennità di 4.500 lavoratori degli enti locali salirà da 500 a 700 euro al mese. Orsomarso: «Diamo risposte concrete». I sindacati: pannicelli caldi in vista del voto
calabria, tirocinanti, Catanzaro, Cronaca
Una manifestazione di precari e tirocinanti calabresi

Una proroga di 12 mesi - l’ultima possibile secondo le norme in vigore - per oltre 4.500 lavoratori calabresi protagonisti dei Tirocini d’inclusione sociale negli enti locali e in realtà private. L’ultimo step di una vicenda che ormai si trascina da anni è arrivato nei giorni scorsi con la pubblicazione della manifestazione d'interesse per la presentazione di percorsi di politiche attive nei confronti di disoccupati ex percettori di mobilità in deroga. Non è certo la soluzione auspicata dai precari, ma evidentemente rappresenta un appiglio per migliaia di persone senza nessuna certezza lavorativa. Grazie ai fondi messi a disposizione dal governo (circa 23 milioni) e a quelli resi disponibili dalla Regione (16 milioni) grazie a una rimodulazione delle risorse europee del Piano di azione e coesione, aumenterà anche l’indennità mensile dei lavoratori. Da 500 a poco meno di 700 euro al mese, una cifra pur sempre modesta, soprattutto per chi ha figli a carico.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

 

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook