Martedì, 28 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rifiuti a Crotone, Akrea rimodula il piano per ottenere le risorse regionali
AMBIENTE

Rifiuti a Crotone, Akrea rimodula il piano per ottenere le risorse regionali

di
C’è il via libera dall’assemblea dei soci

C’è il via libera alla revisione del progetto di differenziata per salvare il finanziamento regionale di 2,2 milioni di euro mirato al potenziamento del servizio. Così com’è stato dato l’ok all’assunzione per 9 mesi dei 18 lavoratori ex Akros. Sono alcuni dei punti che sono stati approvati dall'assemblea dei soci di Akrea, società partecipata del Comune di Crotone. Durante la riunione è stata varata la rimodulazione del piano di raccolta selezionata dei rifiuti urbani rispetto a quella del 2016. Infatti, al nuovo programma (che ha escluso la dotazione in leasing di 46 piccoli mezzi) stanno mettendo mano i tecnici di Municipio, Akrea e Conai (Consorzio nazionale imballaggi). Ed entro dicembre il progetto dovrà essere inviato alla Regione per ottenerne l’avallo. Solo così sarà possibile sbloccare il trasferimento delle risorse economiche, in più tranche, che l’ente di piazza della Resistenza si aggiudicò 3 anni fa, ma che non ha mai avuto a disposizione per mancanza di attuazione del piano di differenziata (nel 2019 andarono deserti i bandi per reperire i camion).

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook