Martedì, 28 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Violenta rissa a Catanzaro: quattro feriti, due sono gravi. Un arresto per tentato omicidio
INDAGINI IN CORSO

Violenta rissa a Catanzaro: quattro feriti, due sono gravi. Un arresto per tentato omicidio

È stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio il cittadino pakistano che stamani, nel centro ippico Valle dei Mulini a Catanzaro, ha aggredito colpendoli con un bastone di legno due uomini e una donna

È di almeno due feriti in condizioni gravi il primo bilancio di una violenta rissa scoppiata in un maneggio di Catanzaro. I due uomini si trovano adesso nel reparto di anestesia e rianimazione e dovrebbero essere sottoposti a intervento chirurgico. Meno gravi le condizioni di altre due persone coinvolte nella lite e trasportate al pronto soccorso dell’ospedale Pugliese. Sui motivi che hanno fatto scattare l brutale aggressione indagano i carabinieri del Comando provinciale.

In manette un cittadino pakistano

È stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio il cittadino pakistano che stamani, nel centro ippico Valle dei Mulini a Catanzaro, ha aggredito colpendoli con un bastone di legno due uomini e una donna. I due uomini feriti sono ricoverati nell’ospedale di Catanzaro in terapia intensiva e con riserva di prognosi, le loro condizioni
sono molto gravi. Il provvedimento restrittivo è stato notificato dai carabinieri della compagnia e della stazione di Catanzaro e del Nucleo operativo e radiomobile all’aggressore in ospedale, dove si trova a sua volta, piantonato, per una ferita lieve alla testa.

Gli investigatori stanno ancora ricostruendo l’esatta dinamica di quanto accaduto. Finora è emerso che l’arrestato,
che lavora nel centro ippico come stalliere, ha avuto una discussione con i due uomini - suoi datori di lavoro secondo i primi accertamenti - per motivi ancora non chiariti. Al culmine dell’aggressione l’uomo ha preso un bastone e ha colpito gli altri due e poi la donna, ferita in modo lieve. All’aggressione hanno assistito anche alcuni testimoni che si trovavano nel centro. Subito sono stati chiamati i carabinieri e i medici del 118 che hanno soccorso i feriti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook