Venerdì, 22 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Crotone, gli Asili nido comunali ancora chiusi. Timori e disagi per educatori e famiglie
SCUOLA

Crotone, gli Asili nido comunali ancora chiusi. Timori e disagi per educatori e famiglie

di
Non è stata completata la gara per la gestione delle strutture del capoluogo e di Cutro
asili nido, crotone, porte chiuse, Catanzaro, Cronaca
Il “Micro-nido Sgrizzi” in via dei Mille a Crotone

Da un lato le famiglie (almeno 100) che tra Crotone e Cutro, attendono di poter utilizzare un servizio che ormai per le coppie con figli piccoli, è essenziale: l’asilo nido. Dall’altra parte, 38 tra educatrici e personale ausiliario, appesi all’esito della gara per poter tornare a lavorare ma anche in ansia ed incerti sul loro futuro lavorativo. Non è detto infatti, qualora sia un’altra azienda rispetto a quella che finora ha gestito il servizio, ad aggiudicarsi la gara, che questa confermi tutte le figure che hanno finora lavorato nei due asili nido di Crotone e nella struttura di Cutro.
Certo è, che a tutt’oggi, non sono state ancora attivate le tre strutture pubbliche legate all’ambito sociosanitario territoriale di cui Crotone è capofila. Si tratta dell’asilo “Sacconi” nel quartiere Tufolo in via Nazioni Unite, dello “Sgrizzi” ubicato accanto al Tribunale e dell’asilo nido di via Micarelli a Cutro. Cinquanta i posti per i bimbi da tre a 36 mesi nel plesso dedicato a “Sacconi”; venti nello storico asilo nido comunale di via dei Mille, al lato del Palazzo di Giustizia, e trenta i i posti della struttura comunale di Cutro.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook