Venerdì, 22 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca È morto il pensionato rimasto ustionato con la fiamma ossidrica nel Vibonese
LA TRAGEDIA

È morto il pensionato rimasto ustionato con la fiamma ossidrica nel Vibonese

di

È morto il pensionato 81 enne Giovanni Colaci, di origini miletesi ma da diversi anni residente a Roma, che era rimasto gravemente ustionato a causa di un incidente che si era verificato giorni fa a Mileto. L’uomo si trovava sul tetto di un’abitazione, sita in via Luca Conforti, nella zona denominata “Lanza della Corte”, intento a collocare del catrame, usando la fiamme ossidrica, quando a causa dei fumi sprigionati era svenuto. In un attimo i vestiti dell’uomo avevano preso fuoco, provocandogli ustioni in particolare agli arti inferiori.

Sul luogo dell’incidente, subito allertati, erano intervenuti i soccorsi, tra cui l’elisoccorso, ma poi i sanitari del 118 avevano deciso di trasportare il ferito in ambulanza all’ospedale civile “Jazzolino” di Vibo Valentia. Da qui una volta valutata la gravita della situazione il pensionato era stato trasferito al centro grandi ustionati di Palermo dove nelle ultime ore, per via di un improvviso peggioramento delle sue condizioni, è sopraggiunto il decesso.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook