Venerdì, 22 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Caos pontili a Catanzaro, verso una nuova procedura. Obiettivo la fruibilità del porto
PROBLEMI

Caos pontili a Catanzaro, verso una nuova procedura. Obiettivo la fruibilità del porto

di
Palazzo De Nobili prende atto del “flop” del confronto competitivo
catanzaro, pontili porto, Catanzaro, Cronaca
Una veduta aerea del porto di Catanzaro

Una nuova procedura, ancora da indire, ma già nei piani di Palazzo De Nobili per gli specchi d’acqua del porto. Ora arriva l’ufficialità dell’intenzione dell’amministrazione comunale di tentare nuovamente il percorso burocratico per l’assegnazione temporanea in concessione delle due aree demaniali marittime del porto da allestire con pontili galleggianti per l’ormeggio di imbarcazioni da diporto. Un obiettivo che si sta rivelando più difficile del previsto, tra procedure avviate, annullate o dall’esito negativo. Come anticipato dalla Gazzetta del Sud nella scorsa settimana, anche l’ultimo iter, quello del confronto competitivo avviato il 12 agosto scorso, non è andato a buon fine. E pensare che su questo l’amministrazione aveva puntato, invitando a parteciparvi dieci ditte specializzate nel settore della gestione di queste aree demaniali e degli ormeggi galleggianti. Il risultato finale è stato però di un solo partecipante, la ditta Carmar srl, la cui documentazione non è però risultata completa portando così alla sua esclusione.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook