Mercoledì, 20 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Pnrr, in Calabria 8 i progetti ammessi in graduatoria. Lamezia tra quelli "pilota"
DEGRADO

Pnrr, in Calabria 8 i progetti ammessi in graduatoria. Lamezia tra quelli "pilota"

Catanzaro, Cronaca
Il campo rom di località Scordovilo a Lamezia Terme

Progetto pilota

Nell'ambito del piano nazionale di ripresa e resilienza, Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili  assegna al Sud il , 40%  dei 2,8 mld stanziati- Tra i 159 interventi ammessi in graduatoria, 8 sono classificati "progetti pilota" ad alto rendimento. In Calabria, il progetto pilota "Lamezia Spazio-Generazione 2021" punta a contrastare il fenomeno dello spopolamento di alcuni quartieri recuperando abitazioni da mettere a disposizione delle famiglie in difficoltà e migliorando la fruibilità di spazi e servizi sociali.

Gli altri progetti approvati

Sono 7 i progetti di rigenerazione urbana e di edilizia residenziale pubblica presentati da enti calabresi  (per finanziamenti di oltre 90 milioni) che figurano tra i primi 159 approvati oggi con decreto del ministro delle Infrastrutture e la Mobilità Sostenibili Enrico Giovannini per il Programma Innovativo Nazionale per la Qualità dell’Abitare (PinQua). Oltre  il progetto pilota 'Lamezia Spazio-Generazione 2021' gli altri sei   riguardano Corigliano-Rossano (3) e Reggio Calabria (3).
Per Corigliano-Rossano la proposta «SchiavoNEA - Nuove Energie per l’Abitare» (14,7 milioni di euro) punta all’incremento dell’offerta abitativa e il miglioramento della dotazione di servizi e attrezzature per il quartiere e la città.

C'è poi una proposta (14,9 milioni) il cui ambito ricade nel quartiere «dei Vasci», Centro Storico di Corigliano, segnato da spopolamento e abbandono, ma che ha caratteri di «cerniera» e per questo strategico. Previsti interventi di bonifica e consolidamento di alcune aree, di rigenerazione di aree e spazi già costruiti e di recupero e riciclo delle acque meteoriche. Il terzo progetto (14,5 milioni) ha come ambito il Centro Storico di Rossano. Proposti interventi sull'ex Carcere Giudiziario, destinato a Polo Tecnologico delle Scienze, con foresteria con alloggi temporanei, e Palazzo Francalanza per un centro residenziale per studenti in difficoltà e meno abbienti, con aule studio, biblioteca, area ristoro e area relax.

Per Reggio 3 le proposte ammesse: «A M.E.N.O.C.H.E… - A Mali Estremi … Nuova Organizzazione di Comunità in Habitat Essenziali» (14,9 milioni) per il Quartiere di Arghillà; "E.S.S.E.R.E. a Ciccarello: Equità Sociale, Sostenibilità Ecologica Residenziale» (14,9 milioni) per restituire al quartiere un parco attrezzato e la riqualificazione di 72 alloggi sociale; «R.E.G.I.A.: Rigenerazione Ecologica Grandi Interventi Ambientali» (15 milioni) rigenerare spazi pubblici da destinare a attività sportive, centri di trasformazione delle capacità, spazi naturali e servizi

Pnrr: Mims, da Milano a Lamezia e Messina, 8 progetti pilota

Da Milano a Lamezia Terme, sono 8 i "progetti pilota" considerati ad alto rendimento tra i 159 interventi che saranno finanziati con 2,8 miliardi di euro del Pnrr per attuare il Pinqua, il Programma innovativo nazionale per la qualità dell’abitare. Il progetto per Bari, rende noto il Mims, ad esempio, è finalizzato alla riorganizzazione dell’area in prossimità della stazione ferroviaria centrale come cerniera di congiunzione tra il centro storico e l’area urbana moderna. È previsto un insieme integrato di interventi infrastrutturali per la mobilità multimodale, oltre a interventi di riqualificazione e ristrutturazione urbanistica con la creazione di nuovi spazi verdi e l’aumento di servizi. Tra i 'progetti pilotà vi è anche quello per Messina, volto al risanamento di aree periferiche attraverso la demolizione di vecchie abitazioni e la riqualificazione del patrimonio destinato all’edilizia residenziale sociale, il recupero e la rigenerazione di spazi e immobili, soprattutto nelle aree ad alta densità abitativa, per migliorare la qualità ambientale e la resilienza ai cambiamenti climatici.

In Calabria, il progetto pilota "Lamezia Spazio-Generazione 2021" punta a contrastare il fenomeno dello spopolamento di alcuni quartieri recuperando abitazioni da mettere a disposizione delle famiglie in difficoltà e migliorando la fruibilità di spazi e servizi sociali. Vengono anche promossi interventi per migliorare e potenziare la mobilità sostenibile con la realizzazione di una pista ciclabile sul territorio di Lamezia Terme e per la riqualificazione del lungomare. A Milano il 'progetto pilotà prevede interventi di riqualificazione e riorganizzazione dell’edilizia residenziale sociale e di rigenerazione del tessuto abitativo di quartieri periferici dove più marcato è il disagio socioeconomico. Nelle Marche è previsto, tra l’altro, il progetto per il centro storico di Ascoli Piceno, con l’obiettivo di ridurre il disagio abitativo adottando una strategia integrata per migliorare la qualità dell’abitare e l’inclusione sociale. In Molise sono previsti interventi per la funzionalità e la rigenerazione di aree degradate che insistono soprattutto a Campobasso e in provincia, con il potenziamento di infrastrutture e servizi di prossimità e la creazione di punti di aggregazione per favorire l'integrazione di gruppi sociali.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook