Sabato, 23 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca 150 metri cubi di rifiuti "abusivi": denunciato il responsabile dell'Ufficio tecnico di Savelli
LA DISCARICA

150 metri cubi di rifiuti "abusivi": denunciato il responsabile dell'Ufficio tecnico di Savelli

Gli accertamenti condotti nel sito hanno permesso di acclarare l’assenza di differenziazione dei rifiuti accatastati e di impermeabilizzazione del terreno sottostante

Nel pomeriggio di ieri, i militari della Stazione Carabinieri di Savelli e quelli della Compagnia di Cirò Marina, supportati dal personale della Stazione Carabinieri Forestale di Savelli, hanno sottoposto a sequestro, d’iniziativa, un’area di 400 mq, facente parte di un terreno di proprietà del Comune, ove erano stati illegalmente depositati circa 150 metri cubi di rifiuti urbani e speciali, anche ingombranti (tra i quali pneumatici fuori uso di autoveicoli, spezzoni di pannelli per coperture di manufatti edili, guaine in plastica di tubi di rame e fusti metallici vuoti), verosimilmente non classificati tra quelli pericolosi.

Al termine degli accertamenti condotti nel sito, che hanno permesso di acclarare, altresì, l’assenza di differenziazione dei rifiuti accatastati e di impermeabilizzazione del terreno sottostante, gli operanti hanno denunciato in stato di libertà per “attività di gestione di rifiuti non autorizzata”, F.G., 64enne, Responsabile dell’Ufficio Tecnico Comunale di Savelli con delega all’Ambiente, ai Rifiuti e alla Nettezza Urbana.

Il servizio di ieri s’inquadra nel più ampio contesto delle attività di monitoraggio e contrasto alla proliferazione sul territorio di aree adibite a discariche abusive, a salvaguardia dell’ambiente circostante e dell’immagine, anche in chiave turistica, dell’intera provincia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook