Sabato, 27 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca “Kids Save Lives”, piccoli soccorritori si formano a Cirò Marina
FORMAZIONE

“Kids Save Lives”, piccoli soccorritori si formano a Cirò Marina

Piccoli soccorritori si formano a Cirò Marina. Si sa, che l’intervento tempestivo in situazioni di emergenza è quanto mai importante; il possesso, quindi, delle nozioni essenziali sulle manovre di primo soccorso, è fondamentale. Con il corso di formazione, Viva- “Kids Save Lives” promosso dal Centro di Formazione IRC Emergency Medical Training, le tecniche per assicurare un intervento adeguato sono entrate nell’Istituto “G. T. Casopero” di Cirò Marina. Gli alunni della Scuola secondaria di I grado , hanno partecipato giovedì mattina ad una speciale lezione tenuta dalla dottoressa Vittoria Esposito, medico in servizio nel 118 di Cariati e Sandro Ganzino Infermiere 118 ed Elisoccorso della Regione Calabria.

L’iniziativa è stata resa possibile, grazie alla collaborazione tra l’Istituto scolastico e l’Irc emergency medica, rappresentato nell’auditorium scolastico dal dottor Riccardo Borselli, medico anestesista rianimatore e direttore CO del 118 di Cosenza e medico del servizio Elisoccorso della Regione Calabria. I formatori hanno coinvolto ed appassionato i ragazzi sensibilizzandoli sull’importanza del primo soccorso e sono state proposte attività pratiche volte ad esperire personalmente, in modo gioioso e giocoso, le manovre salvavita su manichini bls. "E’ stata una grande opportunità per la crescita non solo dei nostri alunni – ha commentato, la dirigente scolastica, la prof. Graziella Spinali – ma di tutta la comunità scolastica che si è così arricchita con un’ attività formativa che ha contribuito ad incrementare le skills trasversali degli allievi".

"Oltre all’ educazione alla salute ed alla prevenzione – ha aggiunto, la dirigente - , si è fatto un continuo riferimento ai valori della solidarietà, della generosità e della proattività civica. I nostri alunni si sono mostrati entusiasti nell’affrontare le manovre di primo soccorso e, sicuramente, hanno appreso nuove competenze spendibili nell’arco della propria vita". La professoressa Spinali ha quindi anticipato che "l’attività svolta, è solo l’inizio di un anno scolastico ricco di eventi formativi e di nuove opportunità per gli alunni".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook