Martedì, 30 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rinviato a giudizio Massimo Scura, l'ex commissario alla Sanità calabrese
ABUSO D'UFFICIO

Rinviato a giudizio Massimo Scura, l'ex commissario alla Sanità calabrese

Al centro dell'inchiesta, la creazione della Task force veterinaria che avrebbe portato a generare un ingiusto vantaggio patrimoniale a 5 dipendenti Asp

E' stato rinviato a giudizio l'ex commissario alla Sanità calabrese Massimo Scura. Con lui sono finiti a processo anche l'allora sub commissario Andrea Urbani, oggi direttore della Programmazione sanitaria del Ministero della Salute, l'ex coordinatore della task force Pasquale Turno e i veterinari Fabio Arigoni, Gianluca Grandinetti, Maurizio Anastasio e Achille Straticò.

Per tutti loro, che devono rispondere di abuso d'ufficio, il processo avrà inizio il 21 giugno 2022. Al centro dell'inchiesta la creazione della Task force veterinaria che avrebbe portato a generare un ingiusto vantaggio patrimoniale ai 5 dipendenti Asp che, secondo l'accusa, avrebbero indebitamente percepito indennità non dovute tra il dicembre del 2016 e l’aprile del 2018 per un incarico che invece non avrebbe dovuto comportare retribuzioni aggiuntive.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook