Sabato, 27 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Crotone, alunni esclusi dalla refezione scolastica. I genitori infuriati: "Abbiamo pagato"
PLANET SCHOOL

Crotone, alunni esclusi dalla refezione scolastica. I genitori infuriati: "Abbiamo pagato"

di
Code davanti agli uffici comunali per correggere gli errori della piattaforma. In tilt il servizio informatizzato delle iscrizioni alla mensa

«Ma com’è possibile che uno dei miei due figli risulta iscritto e l’altro no? Adesso sarò costretto ad andarlo a prendere per l’ora di pranzo perché non potrà rimanere a mangiare a scuola». È partito col piede sbagliato il servizio di mensa scolastica a Crotone.
Ieri mattina una lunga fila di mamme e padri ha assediato l’ufficio anagrafe del Comune, in via Luigi Settino, alla luce del disservizio che s’è venuto a creare per i piccoli studenti degli istituti di pertinenza del Municipio.

Il motivo? La piattaforma telematica, Planet School, che nelle scorse settimane ha gestito le domande di adesione alla refezione scolastica è andata mente in tilt. In questo modo, tanti scolari non sono risultati più tra gli aventi diritto alla refezione, nonostante le istanze avanzate e soprattutto dopo i pagamenti dei ticket effettuati dai loro familiari. Ecco perché, dopo aver accompagnato i bambini a scuola e aver fornito il nominativo per usufruire della mensa, molti genitori hanno ricevuto la comunicazione da parte degli istituti dell'impossibilità di poter far rimanere i loro figli per il pranzo, non essendo i bambini inseriti negli elenchi degli aventi diritto al servizio mensa.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook