Martedì, 30 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Vibo, tentato omicidio di Piazza Morelli: fermato un 20enne di Zungri nipote del boss Accorinti
IL PROVVEDIMENTO

Vibo, tentato omicidio di Piazza Morelli: fermato un 20enne di Zungri nipote del boss Accorinti

Nella notte tra sabato e domenica scorsi è rimasto ferito ad una spalla con un colpo di pistola Domenico Catania, 32 anni, di Vibo

I Carabinieri hanno eseguito un fermo per il tentato omicidio avvenuto nella notte fra sabato e domenica nel centro di Vibo Valentia.

È Francesco Barbieri, 20 anni di Zungri il giovane che nella notte tra sabato e domenica scorsi ha sparato contro Domenico Catania, 32 anni di Vibo Valentia. Barbieri, che è stato sottoposto a fermo su disposizioni della Procura di Vibo, è nipote del boss del Poro Giuseppe Accorinti (alias Peppone). Il giovane è indagato di tentato omicidio.

Domenico Catania, già noto alle forze dell’ordine in quanto imputato nel maxiprocesso Rinascita Scott contro i clan del Vibonese, è stato raggiunto dal colpo d’arma da fuoco mentre si trovava in piazza Maio. Nell’ambito del maxiprocesso è accusato di un tentato omicidio avvenuto a Vibo nel settembre del 2015.

I particolari su quanto accaduto saranno resi noti alle ore 11 durante una conferenza stampa che si terrà al comando carabinieri.

IN AGGIORNAMENTO

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook