Sabato, 27 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Viaggiatori a rischio sicurezza nella stazione di Lamezia Terme Centrale
LA MANIFESTAZIONE

Viaggiatori a rischio sicurezza nella stazione di Lamezia Terme Centrale

di
Il personale di Polizia è ridotto e la notte non è garantita la presenza degli agenti

È in programma per venerdì alle 10 il sit-in di protesta davanti alla stazione centrale di Sant’Eufemia Lamezia. Ad organizzare la manifestazione pacifica le organizzazioni sindacali della polizia di Stato che vogliono catalizzare l’attenzione dell’opinione pubblica su quanto avvenuto nei giorni scorsi, ovvero le ripetute aggressioni subite dagli agenti della Polfer di stanza proprio alla stazione centrale. Si tratta di due episodi che si sono verificati a poche ore di distanza l’uno dall’altro e che hanno registrato l’aggressione di 4 agenti ad opera di cittadini stranieri. Tutti giovani immigrati che alla richiesta di esibire documenti, permessi di soggiorno o green pass, hanno risposto con la violenza proprio perché non in regola. Inoltre, durante uno dei due episodi, l’immigrato aggressore ha anche infastidito alcuni viaggiatori e ha danneggiato alcune suppellettili della stazione. L’uomo è stato poi arrestato con l’accusa di violenza, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. Una situazione che inizia a preoccupare anche i viaggiatori, spesso vittime anche di aggressioni.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook