Sabato, 29 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Corruzione e concussione, “terremoto” nel Comune di Squillace: cinque indagati tra cui il sindaco
A SQUILLACE

Corruzione e concussione, “terremoto” nel Comune di Squillace: cinque indagati tra cui il sindaco

Indagati il primo cittadino Nicola Anania, 65 anni, la segretaria comunale Giuseppina Ferrucci, 54 anni di Cicala, l’assessore comunale Francesco Guerino Caccia, 58 anni di Squillace, e l’ex assessore comunale Gregorio Talotta
concussione, corruzione, squillace, Catanzaro, Cronaca
Il Comune di Squillace

Concussione e corruzione, con queste ipotesi la Procura di Catanzaro ha iscritto nel registro degli indagati il sindaco di Squillace Pasquale Muccari, Nicola Anania, 65 anni, la segretaria comunale Giuseppina Ferrucci, 54 anni di Cicala; l’assessore comunale Francesco Guerino Caccia, 58 anni di Squillace e l’ex assessore comunale Gregorio Talotta, 41 anni anche lui di Squillace. Due le vicende contestate agli indagati. La prima riguarda le presunte pressioni esercitate dal sindaco per portare alle dimissioni un consigliere comunale “sgradito”. La seconda riguarda invece il concorso indetto dal Comune per un posto a tempo determinato da funzionario tecnico. Secondo l'accusa il sindaco assieme a Caccia, Ferrucci e Talotta avrebbe consigliato al vincitore della graduatoria a rinunciare al contratto consentendo così l'assunzione di Talotta poi sostituito in Giunta da Caccia. Gli indagati dopo l'avviso di conclusione delle indagini avranno venti giorni di tempo per chiedere al pm Graziella Viscomi di essere sentiti per poter chiarire le accuse che gli vengono mosse.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook