Mercoledì, 26 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Crucoli, riapre il rinnovato palazzetto dello sport "Dodò Gabriele"
INAUGURAZIONE

Crucoli, riapre il rinnovato palazzetto dello sport "Dodò Gabriele"

di

Riapre, rinnovato, il palazzetto “Dodò Gabriele” con il campo di calcio utilizzabile per il tennis e l’area riservata al beach volley. Ristrutturato e con una nuova gestione il campo è dedicato a Dodò, il bambino crotonese di 11 anni, morto nel 2009 mentre stava giocando in un campetto di calcio scelto dai sicari per un regolamento di conti tra 'ndrine. La riapertura del palazzetto è avvenuta alla presenza dei genitori di Dodò, Giovanni e Francesca, che hanno ringraziato l’attuale amministrazione comunale al completo, con in testa il sindaco Cataldo Librandi, il vicesindaco Giuseppe Liotti e Salvatore Turco che ha la delega allo sport. Ringraziamenti sono andati anche alla precedente amministrazione guidata da Domenico Vulcano sotto la quale la struttura sportiva è stata costruita. Il padre e la madre del bambino vittima della 'ndrangheta, che hanno ricordato come “tali iniziative contribuiscano a tenere vivo il ricordo di Dodò e a combattere la violenza delle azioni mafiose”, hanno ricevuto parole di conforto da don Franco Lonetti e dal sindaco Librandi, che ha sottolineato il forte ruolo di contrasto che hanno le istituzioni, alla presenza della polizia municipale e dei carabinieri locali. Nel palazzetto, fermo da qualche anno, riprenderà l’attività sportiva coinvolgendo soprattutto “i ragazzi ed i bambini perché possano crescere in un ambiente sano e sicuro e siano essi stessi portatori di valori” ha detto Angelo Grasso, che con Andrea Anello, e Antonio Punelli, rappresentano la Gfashion Club alla quale la struttura comunale è stata affidata per sei anni rinnovabili.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook